Goethe – Come l’abisso

non ti scordar di meCome l’abisso di roccia ai miei piedi
riposa su un abisso più profondo,
come a mille i ruscelli si precipitano
raggianti alle schiume dell’orrido balzo
e come diritto il tronco si protende
nell’aria col suo fiero impeto
così è l’Amore onnipotente che tutto forma e tutto nutre…
Dài requie ai miei pensieri,
illumina il mio cuore…
Goethe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...