Khalil Gibran da “Il profeta”

apeIl piacere dell’ape è raccogliere miele dal fiore,
il piacere del fiore è offrire il suo miele a quell’ape.
Poiché un fiore per l’ape è una fonte di vita,
e un’ape per il fiore è una messaggera di amore,
e per entrambi, ape e fiore,
offrire e ricevere piacere è un bisogno e un’estasi.
“Il profeta”  Gibran Khalil

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...