Archivio | 1 Mag 2013

Grigore Vieru – L’amata fuggì …

panorama
L’amata fuggì con un’altro.
Nei boschi si nascose.
Lui strappò l’intero bosco,
non la trovò.
Lui arò l’intero bosco,
ma non la trovò.
Seminò l’intero bosco
trasformò in pane il grano
e da una quercia caduta
intagliò una nave.
E partì di sera, nel profondo mare.
Tra pesanti rocce e onde grevi
lui errò a lungo per dimenticare.
Ma nel chiar di luna e delle stelle,
il bosco risorgeva e le verdi foglie
ricoprivano la nave e le vele.
barca bosco

Un giorno di San Valentino ….

chiavi del cuore
Ti ho consegnato il mio cuore
e la sua chiave.
 Non trovo parole per esprimere questo amore,
so solo che hai acceso questo cuore,
mi hai ricordato che l’amore può esistere,
AMORE una parola per troppo tempo dimenticata.
E’ un’unica chiave, è tua, e lo sarà per sempre.
Se tutto questo sarà ancora uno scherzo del destino
che mi fa amare oggi senza dipendere dall’amore
ma diventando amore,
destino che mi ha fatto passare dall’illusione d’amore
alla realtà dell’amore
se per questo scherzo del destino il tuo amore finirà,
tieni comunque la chiave:
l’amore che ho nel cuore per te
sarà sempre ad aspettarti.

Il sentiero

Sentiero
Se c’è un sentiero
ci sarà una casa,
e nella casa
ci sarà una stanza,
e in quella stanza
ci sarà una luce,
e quella luce
scaccerà la notte,
che sul sentiero è
resa così fitta
da un cielo buio:
…notte senza stelle!

S. Kracauer – Crescere insieme…

margheritine
Crescere insieme senza perdere la propria identità,
donarsi per possedere in forma allargata,
fondersi in un tutto unico e tuttavia continuare
ad esistere ciascuno per proprio conto:
questo è il segreto del vincolo dell’amicizia.