Archivio | 24 giugno 2013

Un sogno nel sogno – Edgar Allan Poe

sabbia tra le mani
Mi par d’essere
presso il lido fragoroso
d’un agitato mare
e grani di sabbia d’oro
aver nella mano – pochi :
poi tra le dita scivolano
e cadon nell’abisso –
e io piango – piango sempre.
Perchè non riesco, o Dio,
a tenerli stretti nel pugno?
Perchè un solo non posso
salvarne dall’onda spietata?
Tutto che vediamo
o che a noi par di vedere, è un sogno nel sogno.

Pensieri

geranio

Nella nostra mente spesso i pensieri si accavallano, si rincorrono, si…attorcigliano ed è perchè la frenesia e il ritmo sostenuto della vita quotidiana ci lasciano poco spazio per la riflessione, la meditazione e il ritorno in noi stessi, ma se solo potessimo, come fa la macchina fotografica che con uno “scatto” ferma un’immagine per sempre, fotografare i nostri pensieri resteremmo meravigliati, noi per primi, per i miracoli che è in grado di compiere la nostra mente. Essa ci stupisce perchè in quell’intreccio di preoccupazioni, di impegni, di affanni riesce, comunque, a fermarsi a contemplare la prima luce del mattino, che filtra dalle persiane accostate, ad osservare i colori del cielo, che passano dal blu cobalto all’azzurro, mentre il giorno avanza; ad assaporare e a gustare l’aroma del primo caffè; a dedicare un’occhiata affettuosa al tenero bocciolo di geranio, che nel suo vaso sul terrazzo della nostra casa … si affaccia alla vita!