Archivio | 24 marzo 2015

Dal discorso ai Chierici del cardinale Ildelfonso Schuster pochi giorni prima della morte.

spighe20di20grano
“… Altro ricordo non ho da darvi che un invito alla santità. La gente pare che non si lasci più convincere dalla nostra predicazione, ma di fronte alla santità, ancora crede, ancora s’inginocchia e prega. La gente pare che viva ignara delle realtà soprannaturali, indifferente ai problemi della salvezza. Ma se un santo, o vivo o morto, passa, tutti accorrono al suo passaggio.”