Archivi

Cooper – L’amicizia

L’amicizia che scorre dal cuore
 non può congelarsi nelle avversità,
 così come l’acqua che scorre dallo spirito
 non può ghiacciare in inverno
spirea

La virtù dell’ascolto – Hesse

barcaiolo
…Tra le virtù del barcaiolo questa era una delle più grandi sapeva ascoltare come pochi. Senza che egli avesse detto una parola. Siddharta parlando sentiva come Vasuveda accogliesse in sè le sue parole, tranquillo, aperto, tutto in attesa e non ne perdesse una, non ne aspettasse una con impazienza, non vi annettesse nè lode, nè biasimo: semplicemente: ascoltava. Siddharta sentì quale fortuna sia imbattersi in un simile ascoltatore, affondare la propria vita nel suo CUORE, i propri affanni, la propria ansia di sapere. …
“Ti ringrazio”, disse Siddharta, “ti ringrazio e accetto”: E ti ringrazio di avermi ascoltato così bene! Sono rari gli uomini che sanno ASCOLTARE, e non ne ho mai incontrato uno che fosse così bravo come sei tu. Anche in questo avrò da imparare da te:”

Sevillanas del adios – Canto popolare spagnolo

barca solitudine
“La barca si va facendo piccola quando si allontana sul mare.
Quando si allontana sul mare e quando si va perdendo,
che grande è la solitudine
Non andartene ancora, non andartene per favore
perché anche la mia chitarra piange quando dice addio.
Questo vuoto che lascia l’amico che se ne va
è come un pozzo senza fondo che non si può riempire”.

S. Tamaro – L’amicizia

fiore quadrifoglio
L’amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere
perché dà ricchezza, emozioni, complicità e
perchè è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede
ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si può
camminare e crescere insieme pur percorrendo strade differenti,
pur essendo distanti, come noi due, centinaia di migliaia di chilometri.

Poesia cinese ignoto (intorno al 100 a. C.)

uomo paesaggio

Gli amici.
Se tu venissi, portato in carrozza
e io avessi una giubba da contadino
e ci incontrassimo un giorno così per la strada
tu scenderesti e ti inchineresti.
E se tu vendessi acqua
e io venissi a passeggiare montato a cavallo
e ci incontrassimo un giorno così per la strada
io smonterei dinanzi a te.

Riflessione.
L’amicizia, quando è vera e grande, rende possibile l’incontro tra i re e i potenti della terra e gli umili e gli sconfitti dalla vita! Essa è un sentimento più duraturo dell’amore, perchè per sopravvivere non gli serve il “fuoco della passione”, ma gli è sufficiente “la luce di un sorriso”!

A.Schwarz Bart – La sofferenza del giusto

fiore con goccia

Se un uomo soffre da solo, è chiaro che la sua pena resta solo per lui. Ma se un altro lo guarda e dice: “Quanto soffri, fratello?”, prende il male dell’amico negli occhi suoi. E se è cieco, lo prende con gli orecchi e se è sordo, con le mani. E se l’altro è lontano e non lo può vedere, sentire, toccare, allora può forse indovinarlo. Ecco quello che fa il giusto: egli indovina tutto il male che esiste sulla terra e se lo prende in cuore.