Archivio tag | calore

Ricomincia il giorno

cielo ombrello
Ricomincia il giorno tra sprazzi di sole e parecchie nuvole, sembra la nostra vita che ultimamente non riesce a godere di una giornata dove veramente vinca “il sereno”. Non penso che sia un’esperienza solo mia, mi sembra che tutta l’umanità cammini così, non riuscendo a godere di un po’ di “calore”.
Nonostante ciò noi non dobbiamo perdere la speranza e non dobbiamo lasciare spazio al pessimismo, perchè se rappresentassimo anche un solo piccolo pezzetto di cielo azzurro, se ci arrendessimo, le nuvole nere avrebbero sicuramente la meglio. Andiamo avanti, lasciamoci per un po’ trasportare dalla corrente. Se fossimo un tronco saremmo sballottati per un po’ a destra e a sinistra delle rive del fiume, ma prima o poi troveremmo una piccola ansa dove incagliarci e lì godere della vegetazione, della quiete, del paesaggio circostante. Se ci abbandoniamo alle acque vorticose, con pazienza e sopportazione, avremo parecchie escoriazioni, ma perlomeno eviteremo la fatica di resistere alla corrente, che quando è contraria ha sempre la meglio!

Quando risorgiamo dal sonno della notte torniamo ad una realtà non sempre piacevole, ma possiamo godere ancora di un giorno in più che forse ci porterà delle novità che non aspettavamo…oggi è quel giorno nuovo nel quale non vogliamo ricordare le tristezze del passato, ma proiettarci verso i “doni” che il futuro ci vorrà fare!

Conoscere l’Amore

cuore
Conosci l’ Amore?
E’ inconoscibile, perchè non puoi dargli nè un volto, nè un nome, …un giorno entra nella tua vita, dall’unico spiraglio che è rimasto aperto sulla “fiducia per gli altri” ed inizia a camminarti accanto, a stabilirsi dentro di te, ad avvolgerti con il suo manto “invisibile”…
…non sempre è una buona compagnia, perché, mentre credi che ti stia accompagnando, scompare ed improvvisamente quella giornata che appariva radiosa e senza nubi si oscura. A volte solo la sua presenza rende tutto più facile e tutto ciò che compi smette di pesare, diventa leggero, fattibile, perchè ti dà un calore che allaga il tuo cuore, come lava incandescente, … altre volte il cuore si ghiaccia, perchè ti eri illuso di averlo afferrato, fatto tuo, ma egli appare già lontano…
Può condurti in cima alle vette, ma può trascinarti anche negli abissi più bui, oscuri, profondi, e se capita ciò niente ha più senso: il sole scompare in una eclissi perenne e tu vaghi disorientato, perchè è proprio l’amore, che fino a quel momento, è stato la tua bussola, ed ora sei in balia del “tuo” disorientamento.
Per conservarlo accanto a te devi sempre fargli credere che è libero, che può abbandonarti, perché sembra che goda di averti acciuffato, e in quel momento, dopo averti fatto suo, pare dedicarsi, con soddisfazione, ad “altri “cuori…devi fare ciò perché non puoi viverne senza: una volta che “l’hai fatto entrare”,.. ne hai bisogno come dell’aria che respiri,…ma Amore ti abiterà finché ti saprà generoso, finché la sua missione, che è quella di allargarti il cuore, continuerà a compiersi, perché, se ti troverà egoista, gretto, e incapace di farne l’uso che desidera, della sua compagnia, si spegnerà, come capita alla lucciola che arde e brilla solo se è “libera”!
Così ogni giorno Amore va accolto nella propria vita con le braccia spalancate, e dopo averlo riconosciuto, va accompagnato nel suo percorso verso gli altri “cuori”…
Ogni nuovo incontro che farà riaccenderà una lucciola..e se esse diverranno tante sapranno illuminare le notti più oscure, ….quei cieli bui, oscuri, che spesso si protraggono per giorni!
Ecco chi è Amore: un viandante di cuore in cuore…un seminatore di speranza e di luce, anche di una sola piccola luce: quella di una lucciola!!!