Archivio tag | eternità

L’attimo nel cuore

barchetta di carta

Ognuno di noi ha un attimo nel cuore …

Spesso è solo un attimo e … il momento è già passato ………… Se la vita stessa finisse in quel momento, l’attimo sublime verrebbe consegnato all’eternità, invece la vita continua e conduce su strade differenti dimenticando le promesse, i giuramenti d’amore che vengono fatti. Quell’attimo vive in noi e nessuno ce lo ruberà mai. Fermiamo il tempo? No! Ma da quell’attimo non ci separiamo mai. L’attimo si coglie, dopo colto lo si conserva e in ogni momento si potrà visitare ed assaporare quell’estasi che ci è appartenuta.

Un profumo di nardo – Manuel Alegre

lavanda Nardo

In verità ti dico: Non
mi aspetto l’eternità. E so
che nessun verso vince la morte.
Cerco appena un segno
un ritmo che mi ridia
l’impercettibile respiro della terra.
Forse i capelli di Maria
sorella di Marta
che m’asciugano i piedi.
Perché tutte le poesie sono mortali
e quel che resta è forse
un profumo di nardo. E niente più.

Riflessione:

Nel gesto di Maria che asciuga i piedi di Gesù c’è un “momento” capace di superare lo spazio e il tempo, perchè tutti possiamo offrire ad un altro, qualsiasi altro, la nostra attenzione, la nostra compassione, il nostro bene ed è da questa gratuità offerta, senza volere nulla in cambio che si sparge e…rimane IL PROFUMO DI NARDO!

Ascolta il tuo cuore – Paulo Coelho

20130327-080952.jpg
“Perchè devo ascoltare il mio cuore?” Domandò il giovane quando quel giorno si accamparono:
“Perchè dovunque esso sarà, lì si troverà il tuo tesoro”
“Il mio cuore è inquieto” disse il ragazzo. “Sogna, si chiede tante cose e spesso, durante la notte, non mi lascia dormire quando penso a lei”.
“Bene, il tuo cuore è vivo. Continua ad ascoltare ciò che ha da dirti”: […]
“Il mio cuore ha paura di soffrire” , disse il ragazzo all’Alchimista, una sera in cui guardavano il cielo senza luna.
“Digli che la paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. E che nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni, perchè ogni momento di ricerca è un momento di incontro con Dio e con l’Eternità”.