Archivio tag | Susanna Tamaro

S. Tamaro – L’amicizia

fiore quadrifoglio
L’amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere
perché dà ricchezza, emozioni, complicità e
perchè è assolutamente gratuita. Ad un tratto ci si vede
ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità; si può
camminare e crescere insieme pur percorrendo strade differenti,
pur essendo distanti, come noi due, centinaia di migliaia di chilometri.

Attraverso il silenzio – Susanna Tamaro

bolla di sapone
Si può entrare in dialogo diretto con lo spirito attraverso il silenzio. La vita spirituale è vita piena. Io prego continuamente col pensiero, ormai vivo come uno spirito innocente.
Fin da bambina avevo bisogno di silenzio: silenzio, distacco dal mondo, interiorità sono essenziali anche oggi nella vita di scrittrice […] Viviamo in un periodo storico demoniaco che ci impone l’assenza di silenzio, siamo violentati dal rumore. Mi capita di passare anche mesi in giro per il mondo e, quando torno, sono sfinita dal chiasso e dalla confusione che ho dovuto subire. Per sopravvivere, alla sera stacco la spina, non vedo nessuno, dalle sette a mezzanotte mi immergo nella quiete totale: Nell’assenza di rumore, la casa diventa luogo di raccoglimento. Anche se il mondo vuole proiettarci nel futuro si può essere certi solo dell’istante presente.

Segui il cuore – Susanna Tamaro

cuore

Ogni volta in cui crescendo, avrai voglia di cambiare le cose sbagliate in cose giuste, ricordati che la prima rivoluzione da fare è quella dentro se stessi. La prima e la più importante. Ogni volta che ti sentirai smarrita, confusa, pensa agli alberi, ricordati del loro modo di crescere. Ricordati che un albero con molta chioma e poche radici viene sradicato al primo colpo di vento, mentre in un albero con molte radici e poca chioma la linfa scorre a stento. Radici e chioma devono crescere in egual misura, devi stare nelle cose, e starci sopra, solo così potrai offrire ombra e riparo, solo così alla stagione giusta potrai coprirti di fiori e di frutti. E  quando poi davanti a te si apriranno tante strade e non saprai quale prendere, non imboccarne una  a caso, ma siediti e aspetta. Respira con la profondità fiduciosa con cui hai respirato il giorno in cui sei venuta al mondo, senza farti distrarre da nulla, aspetta e aspetta ancora. Stai ferma, in silenzio, e ascolta il tuo cuore. Quando poi ti parla, alzati e va’ dove lui ti porta.